Dr. 

GIOACCHINI

    OTORINOLARINGOIATRA

Descrizione immagine

 

 

Presentazione del sito

 

 

Uno degli obiettivi di questo sito è quello di condividere nel modo più semplice possibile alcune informazioni riguardanti le principali patologie e disturbi attinenti alla branca medica denominata OTORINOLARINGOIATRIA. 

 

Ma che cos’è dunque l’OTO - RINO - LARINGO - IATRIA?

 

Volendo semplificare al massimo si può affermare che le principali aree d’interesse dell’otorinolaringoiatra sono tre: il collo, il naso e l’orecchioVa però detto che ognuno di questi tre distretti presenta vari sotto-siti che giustificano l’esistenza di ultra-specializzazioni all’interno della stessa specialità.

 

L'otorinolaringoiatria è un'area medica che spazia da un approccio terapeutico puramente medico-farmacologico fino (nei casi selezionati) ad un approccio chirurgico il quale a sua volta comprende la micro e la macro chirurgia, la chirurgia endoscopica e quella protesica interessando ben quattro dei cinque sensi dell’essere umano.

 

In ambito medico e diagnostico l'otorinolaringoiatra si interessa soprattutto delle alterazioni uditive (AUDIOLOGIA) delle alterazioni dell’equilibrio (VESTIBOLOGIA) e di quelle della voce (FONIATRIA).

 

Dal punto di vista chirurgico invece si parla di:


-OTO-chirurgia implicata per il posizionamento di drenaggi trans-timpanici, per le riparazioni della membrana timpanica, per la cura del colesteatoma timpanico, per il trattamaento dell'otosclerosi, per il posizionamento dell'impianto cocleare, per l'asportazione del neurinoma del nervo acustico o di altre neoformazioni che interessano l'angolo ponto-cerebellare (ad esempio meningiomi). A tutti questi indirizzi si aggiunge poi anche la chirurgia estetica del padiglione auricolare (correzione di orecchie a sventola) e la dermochirurgia per l'asportazione delle lesioni cutanee benigne o maligne localizzate nel padiglione auricolare.


-Chirurgia NASALE indirizzata alla riduzione del volume dei turbinati nasali, alla correzione dei difetti del setto nasale, alla guarigione della patologia dei seni paranasali (sinusiti o poliposi nasale), al controllo delle epistassi severe, all'asportazione di tumori benigni o maligni dei seni paranasali, all'estetica del naso (rinoplastica).


-Chirurgia CERVICALE si occupa di tutte quelle patologie localizzate a livello del collo. In particolare si applica nel trattamento delle problematiche della laringe (comprese le corde vocali), della trachea, della ghiandola tiroide, delle ghiandole salivari maggiori (parotide e ghiandola sottomandibolare), dei linfonodi del collo etc. 


-Chirurgia TONSILLARE  per il trattamento dell'ipertrofia delle tonsille palatine o delle tonsilliti recidivanti


-Chirurgia ADENOIDEA per il trattamento dell'ipertrofia adenoidea o delle adenoiditi recidivanti

 

Il sito risulta in continuo allestimento e per quanto possibile viene costantemente aggiornato per rendere le informazioni pubblicate sempre attuali.

 

Tengo anche a precisare che esso ha scopo puramente informativo e non contiene quindi schemi terapeutici di alcun tipo in quanto prima di intraprendere qualunque trattamento medico è necessario accertare la malattia che sta all'origine dei sintomi.

Per questo motivo consiglio di consultare sempre il proprio curante, il pediatra o lo specialista otorino prima di iniziare una qualsiasi terapia farmacologica.

 

 

 

Dr. Federico Maria Gioacchini